Il Gruppo

Emma Watson

Direttore

Emma Watson

Emma Watson è un’attrice e attivista britannica. È diventata famosa dopo aver interpretato il personaggio di Hermione Granger nell’adattamento cinematografico della serie di romanzi Harry Potter, che ha ottenuto un enorme successo a livello mondiale. Vent’anni dopo, è una delle attrici più celebri al mondo e una nota attivista.


Tra i film in cui ha recitato figurano Noi siamo infinito, Bling Ring, Noah e La bella e la bestia della Disney. Di recente è stata anche una delle protagoniste di Piccole donne di Greta Gerwig. 


A maggio 2014 si è laureata in Letteratura inglese presso la Brown University.


Nello stesso anno è stata anche nominata Global Goodwill Ambassador per UN WOMEN e ha lanciato l’iniziativa HeForShe, il cui obiettivo è coinvolgere gli uomini nella promozione della parità di genere. Grazie al suo impegno a favore di questa iniziativa, nel 2015 si è aggiudicata un posto nella lista delle 100 personalità più influenti al mondo della rivista TIME.


Nel 2016 ha creato Our Shared Shelf, un gruppo di lettura femminista.


Emma Watson fa anche parte del Comitato direttivo di TIME’S UP e ha portato il movimento nel Regno Unito, coordinandone la presentazione alla cerimonia dei BAFTA nel 2018 e creando una rete di centinaia di donne dell’industria cinematografica.


La sua attività nel movimento femminista ha portato alla nascita nel Regno Unito di un fondo per la giustizia e l’uguaglianza (UK Justice and Equality Fund), gestito dall’organizzazione benefica Rosa. L’attrice ha dato il via alle donazioni devolvendo un milione di sterline. L’obiettivo del fondo è mettere fine alle molestie sessuali, agli abusi e all’impunità finanziando le organizzazioni attive a favore di questa causa.


Emma Watson ha contribuito inoltre all’elaborazione delle linee guida per il Regno Unito contro le molestie e il bullismo nell’industria cinematografica in collaborazione con il British Film Institute (BFI), la British Academy of Film and TV Arts (BAFTA), l’Advisory, Conciliation and Arbitration Service (ACAS) e altri organismi direttivi.


Nel 2019 il Presidente francese Emmanuel Macron l’ha invitata a partecipare al Consiglio di Consulenza sulla Parità di Genere del G7. L’attrice britannica è stata anche pioniera nella promozione della moda sostenibile e sostiene Good On You, un’app mobile che permette ai consumatori di verificare i criteri di sostenibilità dei brand di abbigliamento. Nel 2018 è stata guest editor per Vogue Australia per una pubblicazione sullo sviluppo sostenibile e il consumo responsabile.