Talenti
martedì 1 ottobre 2019

Kering accelera il suo impegno per la diversità con la nomina di Kalpana Bagamane Denzel, in qualita’ di Chief Diversity, Inclusion and Talent Officer

La nomina di Kalpana Bagamane Denzel dal 1° ottobre 2019 a Chief Diversity, Inclusion and Talent Officer segna una nuova fase dell'azione del Gruppo a sostegno della diversità. Il Gruppo farà leva sui 25 anni di esperienza di Kalpana nell'integrazione della diversità e nell'inclusione tra i settori, nella consulenza in materia di leadership e talenti e nel campo dell’istruzione. Kalpana sarà basata negli uffici di Parigi e riporterà a Béatrice Lazat, Chief People Officer.

 

Lavorando in collaborazione con le Maison del Gruppo e le funzioni centrali, Kalpana si occuperà di allineare e concretizzare la missione e la strategia di diversità e inclusione globale di Kering. Individuerà e darà pertanto priorità alle opportune iniziative per contribuire a creare un ambiente che includa e incoraggi la diversità. Kalpana guiderà inoltre lo sviluppo di una strategia volta ad attrarre, reclutare, sviluppare e mantenere talenti, tenendo sempre al centro i valori di diversità e inclusione.

 

La nomina è un’ulteriore testimonianza da parte di Kering di voler accelerare ed espandere la propria azione a sostegno della diversità e dell'inclusione. La spinta arriva dalla convinzione del Gruppo che la diversità, in termini di genere, cultura, origine, orientamento sessuale, identità o disabilità, rappresenti allo stesso tempo un valore e quindi una fonte di intelligenza condivisa. Inoltre, il Gruppo intende aumentare il rispetto delle pari opportunità, dando ad ogni dipendente la possibilità di realizzare il proprio potenziale. Kering, classificata al 10° posto su 7.000 società nell'ultimo Refinitiv Diversity & Inclusion Index (2019), è impegnata a creare un organico ancora più rappresentativo e di successo. 

 


Béatrice Lazat, Chief People Officer di Kering, ha dichiarato: “Diversità e pari opportunità tra tutti i nostri dipendenti sono da tempo al centro della cultura di Kering. Il nostro impegno è quello di agire concretamente per offrire a tutti i nostri dipendenti un ambiente di lavoro inclusivo, aperto e stimolante. Sono felice dell'arrivo di Kalpana, la cui competenza ed esperienza ci consentiranno di ampliare e accelerare le azioni del Gruppo, sia internamente che esternamente, per supportare diversità e inclusione.” 

 

“Il reale impegno di Kering nei confronti del personale e della sua cultura, come dimostrato dai suoi valori di rispetto reciproco, individualità e autenticità, è esemplare”, afferma Kalpana Bagamane Denzel. “Non vedo l'ora di lavorare insieme a tutti i nostri team per continuare il viaggio verso un luogo di lavoro ancora più vario e inclusivo.” 

 


Biografia: Kalpana Bagamane Denzel

 

Nata e cresciuta negli Stati Uniti, Kalpana è cittadina americana. È vissuta e ha lavorato in Regno Unito, Germania, Svizzera, Hong Kong e a Singapore. Kalpana ha iniziato la sua carriera come consulente gestionale in Andersen Consulting, prima di occuparsi di brand strategy in Procter & Gamble. Successivamente è entrata in IMD come Career Services and Admissions Director per il MBA Program prima di diventare Amministratore per la Young Presidents’ Organization. Recentemente è stata Amministratore Delegato presso la società di consulenza manageriale Russell Reynolds Associates, dove ha co-diretto l’attività di diversificazione e inclusione della società, oltre a offrire consulenza e supporto a clienti globali e asiatici nei settori consumer e retail in materia di strategia, acquisizione e sviluppo di talenti. Kalpana ha ottenuto la laurea in Industrial Engineering and Operations Research presso la Virginia Tech University, e un MBA alla Northwestern University, Kellogg Graduate School of Management.

 


Diversità e inclusione in Kering

 

Nell'ambito della propria Strategia di sostenibilità 2025, Kering promuove la diversità attraverso una serie di impegni concreti, tra cui:
    L’obiettivo della parità di genere e della parità retributiva tra uomini e donne a tutti i livelli dell’organizzazione entro il 2025. Tra le iniziative a tal fine figurano le seguenti:
•    Il programma Leadership e Diversità lanciato nel 2010, che aiuta le donne a raggiungere i massimi livelli direttivi e promuove una cultura di parità di genere;
•    Sempre nel 2010, Kering è stato uno dei primi ad adottare gli Women’s Empowerment Principles, un’iniziativa di UN Women e dello UN Global Compact.
•    Le donne in Kering rappresentano: 63% dei dipendenti, 51% dei dirigenti, 31% del Comitato Esecutivo e 60% del Consiglio di Amministrazione.
    Il 10 settembre 2019, Kering ha annunciato l'introduzione, a partire dal 1° gennaio 2020, del congedo parentale per tutti i dipendenti del Gruppo, che prevede 14 settimane di congedo retribuito a stipendio pieno per tutti i neogenitori, indipendentemente dalla loro situazione personale o familiare, garantendo così che tutti i dipendenti godano degli stessi diritti.
    Kering è orgogliosa di aderire agli standard di condotta ONU contro la discriminazione LGBT.
    Kering promuove da oltre 10 anni l'assunzione e la formazione di persone affette da disabilità grazie alla sua Politica sulle disabilità.
    Kering fa parte di B4IG (Business for Inclusive Growth), un'iniziativa mondiale che riunisce società e autorità governative per accelerare il processo di riduzione delle disuguaglianze e promuovere l'inclusione.

 

A riconoscimento di questi sforzi:
    Nel 2019 il Gruppo è stato classificato al 10° posto su 7.000 società nel Refinitiv Diversity & Inclusion Index.
    Il Gruppo occupa il 3° posto nella classifica Equileap 2018 in termini di parità di genere.
    Kering è l'unico Gruppo di lusso a comparire tra le prime 100 società del Bloomberg Gender-Equality Index 2018.
    Sempre nel 2018, Kering ha ricevuto il riconoscimento The Most Female Board of Directors Award da European Women on Boards (EWoB) e Ethics & Boards.

 

 

Scopri Kering


Gruppo mondiale del lusso, sostiene e promuove lo sviluppo di alcuni tra i più rinomati marchi di moda, pelletteria, gioielli e orologi: Gucci, Saint Laurent, Bottega Veneta, Balenciaga, Alexander McQueen, Brioni, Boucheron, Pomellato, DoDo, Qeelin, Ulysse Nardin, Girard-Perregaux, e Kering Eyewear Ponendo la creatività al centro della sua strategia, Kering permette alle Maison di andare oltre i propri limiti in termini di espressione creativa, per dare forma al lusso del futuro in modo sostenibile e responsabile. Il nostro slogan rappresenta la sintesi dei nostri valori: “Empowering Imagination” Nel 2018 Kering aveva quasi 35.000 dipendenti e un fatturato di 13,7 miliardi di euro.

 


Contatti

 

Ufficio stampa


Emilie Gargatte            +33 (0)1 45 64 61 20        emilie.gargatte@kering.com
Marie de Montreynaud        +33 (0)1 45 64 62 53        marie.demontreynaud@kering.com

 

Analisti/investitori


Claire Roblet             +33 (0)1 45 64 61 49        claire.roblet@kering.com
Laura Levy             +33 (0)1 45 64 60 45        laura.levy@kering.com

 


www.kering.com
Twitter: @KeringGroup
LinkedIn: Kering
Instagram: @kering_official
YouTube: KeringGroup