Il Gruppo

Motore del cambiamento

Women In Motion si impegna nel sostegno delle arti e della cultura dando visibilità ai contributi delle donne nelle opere cinematografiche, fotografiche, di animazione e nelle arti plastiche. L’iniziativa promuove esposizioni, studi e pubblicazioni per introdurre nella società un cambio di prospettiva e sostenere la causa della parità di genere.

Luxe Lebart and Marie Robert
Film e animazione

Dal suo lancio nel 2015 al Festival del cinema di Cannes, <i>Women In Motion</i> è una piattaforma dedicata alla promozione dei lavori femminili nei film e nell’animazione. L’iniziativa sostiene le donne che vanno oltre i limiti dei settori in cui operano, attraverso documentari, retrospettive o programmi di mentorato.

Ida Lupino, retrospettiva

Pioniera del cinema americano e una delle poche registe in un settore a forte prevalenza maschile, Ida Lupino ha rivoluzionato il sistema degli studi di Hollywood degli anni ’50 ed è stata la seconda donna ad essere accettata nella Directors Guild of America. Per celebrare il suo lavoro, dal 30 settembre 2020 nelle sale si proiettano le versioni restaurate di quattro dei suoi capolavori.

Brazen, una serie animata diretta e prodotta da donne

Nel 2020, per lasciare un segno in occasione della Giornata Internazionale della Donna, Kering sostiene il lancio di Brazen, l’adattamento animato del fumetto Culottéesdi Pénélope Bagieu, prodotto da Silex Films.

Proiezione esclusiva di Thelma & Louise

Women In Motion di Kering ha celebrato le carriere di Susan Sarandon e Geena Davis in occasione dell’evento serale per festeggiare il 100° anniversario del diritto di voto delle donne negli Stati Uniti. L’evento si è tenuto al Museum of Modern Art a New York City a gennaio 2020. Numerose personalità dello spettacolo, della moda e della cultura hanno partecipato alla proiezione in forma privata del film emblematico di Ridley Scott, per rendere omaggio alle carriere delle attrici premi Oscar, insignite anche del Women In Motion Award nel 2016.

Il sostegno al documentario Varda by Agnès

Dopo due Talk dal vivo organizzati con Agnès Varda nel 2015 e nel 2018 e i festeggiamenti per la vincita dell’Oscar nella sede di Kering nel 2017, il Gruppo ha collaborato ancora una volta con la regista nell’ambito del programma Women In Motion. Kering ha contribuito infatti alla distribuzione del suo documentario Varda by Agnès, mostrato in anteprima alla 69a edizione del Festival internazionale del cinema di Berlino.

Jane Fonda, retrospettiva

A ottobre 2018, Women In Motion e La Cinémathèque française hanno collaborato per realizzare una retrospettiva su Jane Fonda, la prima vincitrice del Women In Motion Award nel 2015. Durante la serata di apertura si è tenuto un Talk di Women In Motion in cui Jane Fonda ha parlato della sua vita di attrice, produttrice, attivista e filantropa.

Restauro di L’une chante, l’autre pas di Agnès Varda

A luglio 2018, Women In Motion ha partecipato alla distribuzione della versione restaurata di recente del film L’une chante, l’autre pas. Uno dei primi film in cui il cast ha un’equa rappresentanza uomo/donna, L’une chante, l’autre pas è un’audace rappresentazione sul grande schermo delle radicate convinzioni femministe e favorevoli all’aborto di Agnès Varda.

Conferenza L’Image et son Double

Il 29 e 30 marzo 2018, oltre 20 produttrici cinematografiche francesi di diverse generazioni, insieme a diversi esperti ed esperte nei settori della cultura, dell’istruzione e della ricerca, hanno partecipato alla conferenza “Il ruolo delle produttrici cinematografiche francesi dalla Nouvelle Vague ai giorni d’oggi”, organizzata da L’Image et son Double (L’immagine e il suo doppio). Women In Motion ha dato il suo contributo a questo progetto, il primo seminario accademico interamente dedicato alla storia delle donne francesi nella produzione cinematografica.

Omaggio a Agnès Varda

A dicembre 2017, Agnès Varda è stata la prima regista ad essersi aggiudicata l’Oscar onorario dall’Academy of Motion Picture Arts and Science. Kering ha organizzato un evento serale per celebrare i suoi traguardi artistici, invitando 130 importanti personalità dello spettacolo, della moda e della cultura.

Women at Sundance

Durante il Sundance Film Festival del 2016, Kering ha annunciato la sua collaborazione al programma di borse di studio Women at Sundance del Sundance Institute, che offre un progetto di mentorato di un anno a sei registe. L’iniziativa punta ad affiancare delle registe di talento per aiutarle a superare gli ostacoli che si presentano alle donne nel mondo del cinema.

Fotografia

Dalla sua presentazione al Festival di Cannes del 2015, Women In Motion ha esteso la sua azione in altri settori artistici in cui le donne sono sottorappresentate, in particolare la fotografia. Dal 2016, Women In Motion promuove delle iniziative per far emergere le cause all’origine e i problemi connessi alla radicata disuguaglianza uomo/donna che caratterizza il mondo della fotografia. Il programma mira a ricontenstualizzare l’importanza delle fotografe nella storia dell’arte e a promuovere una maggiore visibilità dei lavori fotografici realizzati da donne nei musei, nelle gallerie, nelle pubblicazioni scritte e nei media.

Sostegno al percorso Elles X Paris Photo 2020

Nel 2020 Kering collabora con la fiera dedicata alla fotografia Paris Photo, a sostegno del percorso Elles X Paris Photo 2020, ideato dal Ministero della cultura francese. Per rimediare alla cancellazione dell’edizione 2020, che si tiene di solito al Grand Palais, è stata inaugurata una versione digitale dell’esposizione. Per le circa 30 fotografe che vi partecipano, l’evento è un’opportunità di esprimere il proprio punto di vista sulla condizione di donne artiste e di parlare del proprio attivismo e delle fonti di ispirazione.

La ricerca per La storia mondiale della fotografia

Lanciato in parallelo con il Women In Motion Award, nell’ambito della partnership tra Kering e Les Rencontres d’Arles, il Women In MotionLAB nei suoi primi due anni di attività è stato incentrato principalmente su un progetto riguardante i contributi delle donne alla storia mondiale della fotografia. Questo progetto, condotto dalle storiche Luce Lebart e Marie Robert, sensibilizza il pubblico sul lavoro delle fotografe e la loro importanza nella storia di questa forma d’arte.

Observatoire des Filles de la Photo

Women In Motion ha garantito il suo sostegno a Les Filles de la Photo (Le ragazze della fotografia), un’associazione professionale di fotografe, per la pubblicazione del primo studio sulle donne nel mondo della fotografia, presentato a febbraio 2020 all’École des Beaux-Arts di Parigi.

Arti plastiche

Purtroppo le disparità di genere riguardano l’intera sfera dell’industria creativa; per questo Women In Motion ha cercato di estendere la sua influenza ad altri ambiti artistici, come le arti plastiche. 

La prima mostra a Parigi di Anna Boghiguian

Nell’ambito della sua partnership con il Festival d’Automne di Parigi nell’ottobre 2019, Kering ha sostenuto la prima mostra delle opere di Anna Boghiguian, un’artista egiziano-canadese di origini armene.

Lancio di Great Women Artists

Kering ha collaborato con la casa editrice di arti creative Phaidon e con Artspace per il lancio negli Stati Uniti del libro Great Women Artists, accompagnato dalla versione francese 400 femmes artistes. Questa importante opera racconta la storia di cinque secoli di opere d’arte realizzate da donne, promuovendo circa 400 opere e focalizzandosi sulla grande diversità dell’espressione artistica e sul contributo inestimabile delle donne nella storia dell’arte.

Scopri di più

Scopri i momenti salienti dell’iniziativa: la creazione nel 2015, le vincitrici del Women In Motion Award, gli ultimi Talk e il podcast Women In Motion.