Sostenibilità
venerdì 23 aprile 2021

Il nuovo, ambizioso obiettivo basato sulla scienza di Kering è in linea con l’obiettivo 1,5 gradi

In conformità all’iniziativa Science Based Target (SBTi), Kering ha aggiornato il suo precedente obiettivo basato sulla scienza definito nel 2016 per rafforzare la sua azione sul clima e in linea con il mandato del Fashion Pact.

Uno degli elementi chiave della nuova strategia per il clima di Kering è la definizione di obiettivi basati sulla scienza per ridurre le emissioni di gas serra (GHG) con l’impegno di limitare il riscaldamento globale a 1,5 gradi. Il Gruppo comunicherà regolarmente i progressi realizzati per raggiungere i suoi obiettivi. 

In linea con i criteri SBTi, Kering si è impegnata a ridurre le emissioni assolute GHG degli ambiti 1 e 2 del Protocollo sui gas a effetto serra del 90% entro il 2030, considerando il 2015 come anno di riferimento. Questo obiettivo riguardante le emissioni GHG delle operazioni di Kering (ambito 1 e 2 del Protocollo) è conforme alle riduzioni necessarie per mantenere il riscaldamento globale a 1,5°C. Inoltre, Kering si è impegnata a ridurre le emissioni GHG che rientrano nell’ambito 3 del Protocollo del 70% per unità di valore aggiunto entro il 2030, sempre considerando il 2015 come anno di riferimento. Kering si impegna inoltre a incrementare l’approvvigionamento annuo di elettricità rinnovabile, passando dal 25% del 2015 al 100% entro il 2022. 

L’iniziativa SBTi è stata il frutto di un accordo tra CDP, UN Global Compact, World Resources Institute e World Wide Fund for Nature per assistere le aziende nella definizione di obiettivi di riduzione delle emissioni GHG in linea con gli ultimi studi scientifici sul clima. Seguendo le linee del Rapporto speciale sul riscaldamento globale di 1,5°C del Panel intergovernativo sui cambiamenti climatici, l’iniziativa SBTi valuta gli obiettivi presentati dalle aziende sulla base di tre tipi di conformità delle temperature: conformità a 2°C; molto al di sotto di 2°C; conformità a 1,5°C. Kering si è impegnata per il parametro più ambizioso del processo dell’SBTi ed è determinata a raggiungere i suoi obiettivi sul clima e a contribuire alla decarbonizzazione dell’industria della moda.