Sostenibilità

I diritti umani nella supply chain

La condotta aziendale di Kering si basa sul rispetto e la tutela dei diritti umani. In qualità di azienda responsabile, Kering si impegna a sostegno di tutti i dipendenti del Gruppo, delle Maison e delle persone che lavorano nella sua supply chain.

Dalla sua creazione, la responsabilità sociale e ambientale rappresentano il fulcro delle attività e dell’organizzazione del Gruppo. Già dal 1996, Kering ha sostenuto una solida cultura dell’integrità redigendo la prima Carta Etica.


Oggi, con oltre 38.000 dipendenti in tutto il mondo, Kering opera in conformità ai principali testi di riferimento internazionali sui diritti umani e le libertà fondamentali. Il Gruppo fa riferimento ai seguenti standard per portare avanti il suo impegno a favore di una condotta aziendale sostenibile e responsabile:

AFFINA LA RICERCA
Per argomento
Per documento
2021
Scarica

Seleziona almeno un file

CODICE ETICO E CARTA FORNITORI


Pubblicato per la prima volta nel 2005, il Codice Etico di Kering definisce i principi etici del Gruppo e le aspettative nei confronti dei suoi dipendenti e partner. Descrive inoltre l’impegno di Kering verso l’ambiente e la società in generale. 

 

Scopri di più sul Codice Etico

 

 

CARTA SUI RAPPORTI LAVORATIVI E IL BENESSERE DELLE MODELLE E DEI MODELLI

Pubblicata a settembre 2017, la Carta è in vigore in tutte le Maison di Kering e riflette standard elevati di integrità, responsabilità e rispetto. 

 

 

GLI STANDARD DI KERING

Nel quadro della sua strategia per la sostenibilità 2025, Kering si impegna a garantire che entro il 2025 il 100% dei propri fornitori rispetti gli Standard di Kering relativi alle materie prime e ai processi produttivi.